Home Biografia
PDF Stampa E-mail
AddThis Social Bookmark Button

 

'A munnezza - Commedia in tre attiAlessandro Casola nasce a Macerata Campania in provincia di Caserta. È un attore e commediografo, che scrive in lingua italiana e lingua napoletana.
Una sua commedia ’A Munnezza viene pubblicata, riceve l’apprezzamento dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con una lettera scritta dal consigliere del Presente della Stampa e la comunicazione Pasquale Cascella in cui specifica che “La commedia, con lo stile ironico, denuncia la grave situazione ecologico-ambientale presente in molti comuni della provincia di Napoli e, più in generale, nel nostro paese.” La commedia riceve l’Egida dell’Istituzione comunale Premio Massimo Troisi, mentre Casola riceve l’attestato del Premio Massimo Troisi con la seguente motivazione, “L’attestato di merito per aver contribuito al rinnovamento espressivo dell’arte di far ridere.” La commedia riceve anche un riconoscimento al Premio Legalità dal Comune di San Sebastiano al Vesuvio, sempre in provincia di Napoli “Premio Nazionale per l’impegno profuso nella diffusione della cultura e della legalità e per la sicurezza dei cittadini.” L’opera è stata recensita su giornali in Italia e all'estero. L’opera è stata tradotta ed è in fase di traduzione in diverse lingue ed è stata presentata la sua versione inglese dal titolo Waste realizzata dal Professore universitario americano di lingua e letteratura inglese Carmine G. Di Biase il 30 ottobre 2012 presso la Jacksonville State University.
Il 6 aprile del 2013 vengono allestiti due suoi atti unici "Il vestito e Tra di noi" presso The City College of New York diretti dal regista italoamericano Vittorio Capotorto.
Alessandro Casola ha scritto un’opera teatrale dedicata a Totò (noto attore napoletano) dal titolo “Il Principe” che è stata apprezzata ed autorizzata dalla figlia dell’attore Liliana De Curtis.
Scrive la commedia "’A Mbrugliata" che mette in evidenza con ironia le malefatte politiche e la corruzione presente in Italia, tradotta in lingua francese, greca e russa.
Di recente ha composto un’opera che parla di Shakespeare, e di altri grandi autori teatrali dal titolo "Il Plagio", tradotta in lingua inglese ed è materiale di tesi presso diverse università tra cui un’università giapponese dedicata a Shakespeare.

 


Webmaster: Vincenzo Capuano - Disegni: Vincenzo Polcari